Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il dossier Autogrill sul tavolo di Edizione: l’ipotesi delle banche di separare aeroporti e autostrade

Il dossier Autogrill resta sul tavolo di Edizione Holding dei Benetton. L’obiettivo resta la ricerca di un partner industriale o finanziario. Ma, come rivelato dal servizio di intelligence finanziaria Dealreporter, sul tavolo ci potrebbe essere un piano B. Fino a qualche settimana fa si parlava infatti di un possibile spin off delle attivita’ americane di Autogrill, ossia Hms, che valgono circa la meta’ del fatturato del gruppo e due terzi della redditivita’. Tuttavia in questo caso l’eventuale nuovo partner (si e’ fatto il nome di Select Service Partners) dovrebbe essere interessato al solo business Usa, mentre si impoverirebbe con lo scorporo il resto del gruppo. Cosi’ Dealreporter parla di un piano B, molto piu’ realista: cioe’ separare le concessioni aeroportuali da una parte e quelle autostradali dall’altra. In questo modo Edizione potrebbe trovare due partner per due newco con una chiara identita’. E soprattutto non indebolirebbe il resto del gruppo, come potrebbe avvenire nel caso di scorporo della americana HmsHost. Oggi quest’ultima genera 2,33 miliardi di ricavi dal settore aeroportuale con 445,5 milioni prodotti dalle autostrade e 43,9 da altre attivita’. Al contrario, Autogrill genera 1,27 milliardi dalle concessioni autostradali, con 210 milioni dagli aeroporti e 161 dalle stazioni dei treni.