Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Bee Taechaubol, il thai business man che vuole il Milan, ci aveva provato anche con il Napoli

Non è nuovo agli addetti del calcio italiano Bee Taechaubol, il presunto business man che vorrebbe acquistare in Milan per un miliardo di euro. Infatti, secondo indiscrezioni, si sarebbe già interessato ad altri club italiani: anzi, avrebbe manifestato in passato l’intenzione di comprare anche il Napoli. Insomma, il personaggio non offre grandi garanzie, anche se nel mondo del calcio tutto è possibile e c’è chi pensa che Bee Taechaubol potrebbe fare da collettore di capitali asiatici. Per ora Taechaubol ha spiegato di «aver presentato un’offerta di un miliardo di euro per rilevare una quota di maggioranza del Milan superiore al 50% ma non la totalità del club: entro febbraio si può chiudere l’affare». Secondo fonti vicine alla Lega Calcio, Taechaubol sarebbe stato introdotto nell’ambiente calcistico italiano da Fabio Cannavaro, che avrebbe conosciuto l’uomo d’affari thailandese agli eventi della Global Legends Series, che organizza partite di beneficenza in giro per il mondo con le vecchie glorie del passato come il Pallone d’oro 2006. Di sicuro la sua società, la Thai Prime, ha un patrimonio piuttosto modesto. Inoltre, Taechaubol è finito nelle maglie della SEC, la Consob americana, dopo indagini di insider trading. Insomma, sembra chiaro il motivo per cui la Fininvest non sembra intenzionata a intavolare trattative con il manager thailandese.