Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Bilancio in discesa per il Napoli Calcio a causa di ingaggi e ricavi commerciali deboli

Un margine operativo lordo in forte contrazione e solo di poco positivo. I conti del Napoli Calcio nel 2014 potrebbero avere una virata negativa. Ad affermarlo è una recente analisi su Sponsornet sulla base della struttura dei ricavi e dei costi del club di Aurelio De Laurentiis. Insomma, alla stagione per il momento difficile potrebbero unirsi dati di bilancio meno solidi rispetto al recente passato.Colpa, secondo l’analisi di Sponsornet, di un cambio di strategia degli ultimi due anni: con un’eccessiva dipendenza (rispetto ad esempio ai club europei o a squadre come Juventus, Roma e Inter) dai risultati sportivi e colpa di ricavi commerciali non all’altezza di un ampio bacino di tifosi. Inoltre il Napoli ha puntato su giocatori già affermati (come Gonzalo Higuain) che hanno richiesto stipendi elevati e contratti a lunga scadenza. Questa politica ha fatto lievitare il monte stipendi al 60% dei ricavi. Inoltre, tra i nodi, ci sono i cosiddetti investimenti non produttivi (per 80 milioni) di calciatori a basso minutaggio.

  • Michele |

    Questa è la prova della miopia commerciale di Aurelio De Laurentis, almeno nel calcio.
    Si investe per guadagnare e non si investe se si guadagna. Ha buttato nella spazzatura almeno 40 milioni della Champions, che avrebbe certamente intascato se avesse investito in calciatori importanti. Il genio voleva prima i muilioni e poi investirli.. Ecco i risultati di questo ottuso e capovolto modo di procedere. perché mai dovrebbe raccogliere denaro dalla vendita di biglietti allo stadio, di abbigliamento griffato, di magliette ufficiali, di gadgets, se lui allontana gli acquirenti/tifosi ? Proverbio: “Chi è causa del suo mal pianga se stesso” .

  Post Precedente
Post Successivo