Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Gli schieramenti delle banche in campo per Telefonica e Telecom Italia nella contesa per Gvt

La partita per il controllo di Gvt in Brasile si giochera’ tra la spagnola Telefonica e l’italiana Telecom Italia anche per i consorzi bancari necessari sia a studiare le offerte dal punto di vista finanziario sia sul lato dei finanziamenti necessari. Ora, secondo i rumors, si starebbero costituendo due gruppi contrapposti. Telefonica, secondo i rumors raccolti dal Sole 24 Ore, potrebbe contare su advisor storici come le grandi banche d’affari americane Jp Morgan e Morgan Stanley, sulle banche spagnole (Bbva e Santander) piu’ quasi tutte le grandi istituzioni brasiliane con l’esclusione del Bradesco. Quest’ultima si sarebbe infatti schierata con Telecom Italia, come anticipato proprio da questa rubrica. Con l’Ad Marco Patuano sarebbero in campo poi Citigroup, molto attiva nei Paesi sudamericani, e Mediobanca, vicina a Vincent Bollore’ che di Vivendi (controllante di Gvt) e’ presidente. Con Telecom sarebbe inoltre la svizzera Credit Suisse e si starebbero inoltre schierando anche grandi istituzioni francesi come Bnp Paribas e Credit Agricole, che servirebbero anche per fare opera di convinzione istituzionale sul board di Vivendi in vista del Cda di fine agosto del colosso della comunicazione francese che dovra’ decidere del futuro della controllata Gvt e se sia meglio l’offerta cash e azioni Telecom Italia di Telefonica oppure il piano industriale di fusione con Tim Brasil proposto da Patuano.