Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

F2i, testa a testa Ravanelli-Peluso. A giorni la scelta con Guzzetti regista

Mentre F2i, uno dei maggiori fondi infrastrutturali in Italia, approva i conti e la cedola per i suoi sottoscrittori, i riflettori degli addetti ai lavori sono tutti per il cambio di guardia al vertice con l’uscita di Vito Gamberale. Secondo indiscrezioni si sarebbe ormai alle battute finali e la società di head hunting Korn Ferry starebbe per dare le sue conclusioni ai grandi soci di F2i: cioè le Fondazioni e grandi banche come Unicredit. Ora, sempre secondo i rumors, la corsa si sarebbe ridotta a due nomi in un testa a testa: cioè fra REnato Ravanelli, ex Ad di A2a, e Piergiorgio Peluso, ora a Telecom Italia. Sarebbe invece fuori dalla partita Marco Morelli, il banker ora a Merrill Lynch. Mentre Ravanelli sembrava favorito, con l’appoggio delle Fondazioni (le 9 maggiori Fondazioni bancarie tra le quali Cariplo e Sanpaolo), fino alle ultime settimane, ora sembrerebbero salire le quotazioni di Peluso, appoggiato da Unicredit e dal private equity francese Ardian. Altri soci di F2i sono Cassa Depositi e Prestiti e Intesa Sanpaolo. Ago della bilancia sarà in ogni caso Giuseppe Guzzetti, il presidente della Fondazione Cariplo.