Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il generale (ex-Cia) Petraeus in Italia per valutare investimenti per Kkr

Dal comando militare in Afghanistan ai comodi salottini nel parco all’aperto dell’hotel Four Season a Firenze. Il generale David H. Petraeus e’ passato dalla tuta mimetica al gessato da banchiere. Al Four Season di Firenze ha dato lezioni davanti a fondi sovrani, country manager di banche internazionali e esponenti del governo Renzi. Oggi Petraeus, in passato anche ex-capo della Cia, e’ infatti presidente del colosso finanziario Usa Kkr: ruolo che gli e’ stato offerto dopo che l’ex-militare e’ stato travolto dallo scandalo sessuale e diplomatico che lo ha portato alle dimissioni nel 2012, per la sua relazione extraconiugale con la sua biografa, Paula Broadwell. A Firenze, nel convegno organizzato da Bocconi sui fondi sovrani, Petraeus e’ stato visto parlare con i grandi investitori del Golfo Persico ma pure con esponenti del Governo italiano, come Fabrizio Pagani, uomo di fiducia del Ministero dell’Economia e tra gli esperti che si occupano delle grandi privatizzazioni italiane. Insomma, Kkr sembra aver trovato l’uomo giusto per la sua strategia diplomatica e finanziaria in Europa e Medio Oriente.