Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Su Release differenze di valutazione di 700-800 milioni tra il Banco e i fondi acquirenti

Il nodo Release sul tavolo del consiglio di amministrazione del Banco Popolare. Tra i temi sul tavolo ci potrebbe essere anche, secondo le indiscrezioni, la cessione di Release, veicolo che contiene 3 miliardi di Npl. L’operazione è ormai in corso da qualche mese con l’assistenza dell’advisor Equita.
Il Banco, dopo aver ricevuto le proposte dei gruppi selezionati per la fase finale (la cordata tra Prelios e Fortress, l’americana Blackstone e infine l’alleanza tra Pimco e Gwm), avrebbe infatti deciso di prendere tempo per analizzare le offerte.
Non è da escludere che, se le offerte non saranno considerate interessanti dall’istituto e aderenti alle richieste, il Banco (che ha appena terminato con successo l’aumento di capitale) decida di congelare la cessione della sua «bad bank» fino a dopo l’estate. Infatti ci sarebbero, secondo i rumors, differenze di valutazione di 700-800 milioni di euro tra venditore e compratore.