Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

I colossi del private equity hanno 50 miliardi da investire in Europa

Oltre 50 miliardi di euro. Nel giro di due anni i colossi del private equity hanno raccolto cifre record: un segnale che la crisi finanziaria sembra alle spalle e che in giro c’è tantissima liquidità pronta ad essere investita. Nel 2012 Apax ha raccolto 5,8 miliardi, Adventi 8,5 miliardi, Bc Partners 6,5 miliardi, mentre nel 2013 Cinven ha ottenuto dagli investitori 5,3 miliardi, Cvc addirittura 10,5 miliardi e Carlyle 9,4 miliardi.
Per ultima è arrivata Permira che l’altro ieri ha ricevuto dai suoi sottoscrittori 5,3 miliardi per il suo quinto fondo. Il private equity inglese, guidato in Italia da Fabrizio Carretti, ha già fatto 6 acquisizioni in Europa, tra cui il brand icona delle scarpe Dr.Martens. Permira è nota per aver comprato e poi rivenduto con successo ai reali del Qatar la maison Valentino. Di recente ha trattato per oltre 3 mesi l’acquisizione di Roberto Cavalli. Insomma, con una montagna di soldi in giro si può prevedere un incremento delle operazioni anche tra i confini italiani.