Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Barbara Berlusconi conferma la vendita di un 30 per cento del Milan: gruppi russi, arabi e cinesi i candidati

Una quota di minoranza dell'Ac Milan in vendita. Alla fine sono state confermate le indiscrezioni, che per prima ha rilanciato Bloomberg, sulla volonta' di cedere un 30 per cento del club rossonero. Ad affermarlo e' stata oggi Barbara Berlusconi, figlia di Silvio Berlusconi e amministratore delegato della societa' calcistica. Come spiegato proprio in questi spazi sul Sole 24 Ore, circa un mese fa, da tempo alcuni advisor starebbero cercando investitori con incarichi piu' o meno ufficiali da parte di Fininvest.

Una delle banche al lavoro sarebbe Lazard. Secondo i rumors sarebbero stati contattati potenziali investitori cinesi, russi e del Golfo Persico, in particolare Qatar e Dubai. Resta da capire chi sara' interessato a comprare una minoranza del club senza avere influenza sulla governance societaria. Uno dei fattori che potrebbe facilitare l'ingresso di un socio potrebbe essere la necessita' di reperire risorse per investire sulla costruzione del nuovo stadio, progetto allo studio del Milan.