Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Versace-Blackstone: dietro le quinte dell’accordo. Ecco perché ha vinto Donatella, forte della sintonia con Schwarzman

Ora che Blackstone ha chiuso l'accordo per entrare con il 20% in Versace, cominciano a trapelare alcune indiscrezioni sulle trattative. A decidere per la scelta di Blackstone sarebbe stata Donatella Versace, direttore creativo della maison.

La sua quota azionaria unita a quella della figlia Allegra sarebbe stata determinante nel dare il via libera all'accordo. L'altro socio della griffe è il fratello Santo Versace. Blackstone sarebbe stato scelto per un motivo principale: Stephen Schwarzman, gran capo di Blackstone, si sarebbe più volte sentito al telefono con Donatella e gli avrebbe fatto capire le potenzialità di sviluppo di Versace con una piattaforma globale come Blackstone. Inoltre avrebbe avuto grande peso la sintonia di idee fra Schwarzman e Donatella, entrambi convinti che negli Stati Uniti Versace sia un'icona del fashion con enormi possibilità di sviluppo. Infine il discorso sarebbe caduto sulle potenzialità di crescita in Asia, mercato che Blackstone conosce bene.