Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Le borse di Furla puntano alla quotazione, ma non nel breve termine

Furla punta alla quotazione in Borsa, ma l'Ipo non sara' nel breve termine.

A spiegarlo in un'intervista al quotidiano tedesco Handelsblatt e' stato l'amministratore delegato Eraldo Poletto. Nei mesi scorsi erano circolate indiscrezioni sulla possibile quotazione di Furla a Hong Kong. L'azienda, controllata dalla famiglia Furlanetto, ha archiviato quasi 230 milioni di ricavi nel 2013. L'intervista conferma le indiscrezioni, riportate proprio da questo blog lo scorso 9 settembre, sulla volontà da parte dell'azionista di quotare il gruppo.