Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Banche di nuovo nel radar dei fondi dopo l’asset quality review di Bce? Intanto Bonomi guarda Carige

Per Andrea Bonomi e la sua Investindustral sembrava, dopo l'uscita da Bpm, che l'avventura nel settore delle banche fosse ormai finita. Insomma, le banche sembravano investimento poco adatto per i private equity. Invece qualcosa potrebbe cambiare nei prossimi mesi.

Non bisogna infatti dimenticare che dopo l’esito della asset quality review, cioè la verifica sulla qualità degli attivi, alla fine di quest’anno, potrebbero proporsi per i gruppi finanziari diversi potenziali investimenti di interesse nel settore bancario, non solo in Italia, ma anche in Europa. In Italia sono infatti 15 le banche sotto esame e oltre 130 gli istituti sotto verifica in Europa. Quindi cosa succedera? Bonomi, che sta gia' studiando il dossier Bsi assieme a Cinven, sarebbe secondo indiscrezioni tra gli interessati a partecipare all'aumento di capitale da 800 milioni di Carige.