Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Cariverona pronta a salire nel Banco Popolare con l’aumento di capitale?

La Fondazione CariVerona, già socio di Unicredit con il 3,53%, sembra pronta a partecipare all’aumento di capitale del Banco Popolare da 1,5 miliardi. Oggi la fondazione presieduta da Paolo Biasi possiede lo 0,5% dell’istituto guidato da Pierfrancesco Saviotti. E proprio la possibilità (o meno) di aumentare la partecipazione sembra uno dei nodi da sciogliere.

In ogni caso la ricapitalizzazione del Banco sembra complicare la possibilità (peraltro smentita) di una partecipazione di CariVerona alla cordata delle fondazioni per Mps (con Cariplo pivot) che si dovrebbe materializzare nelle prossime settimane. Già nel 2010, quando il Banco aveva lanciato un aumento da 2 miliardi, Cariverona sembrava intenzionata ad aumentare la quota in Banco Popolare al 5% circa. A quel tempo però l’operazione era sfumata, malgrado l’auspicio del sindaco di Verona Flavio Tosi, per la contrarietà del Governo all’emendamento al decreto milleproroghe che puntava a innalzare dallo 0,5 al 5% il tetto al possesso azionario delle banche popolari per le Fondazioni.