Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Un private equity per i campioni del calcio africano. Chi è il dirigente italiano dietro la nuova idea.

Un fondo di private equity per i giocatori di calcio. Sarebbe questa l'idea di un noto dirigente del calcio italiano trasferitosi di recente a lavorare all'estero. Si trattarebbe di un veicolo finanziario che investe su promettenti giocatori, in gran parte africani. Sarebbe uno dei primi veicoli finanziari di questo tipo in Europa. La logica sarebbe la stessa dei private equity: ottenere plusvalenze dai giocatori più promettenti per avere alla fine un rendimento dell'investimento effettuato. Un po' come avviene già negli Stati Uniti dove i private equity investono sui campioni dello sport e anche su singole pellicole cinematografiche. Ma chi sarebbe il dirigente in questione? Dai rumors si parla di Igor Campedelli, ex presidente del Cesena, ora manager dell'Olhanense, club lusitano che milita nella massima serie in Portogallo. 


  Post Precedente
Post Successivo