Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Per Una Hotels, Ata Hotels e Boscolo entrano in gioco i grandi fondi distressed

Unificare le grandi catene alberghiere italiane sotto tensione finanziaria per il debito? Il progetto sembra piacere ai grandi fondi distressed europei e americani. Tanto che più di un gruppo finanziario starebbe guardando a operazioni su gruppi come Una Hotels, Ata Hotels e Boscolo. Per questi ultimi il comune denominatore è infatti la forte esposizione verso il mondo bancario con debiti per svariate centinaia di milioni di euro. Il dossier del consolidamento, secondo quanto risulta al Sole 24 Ore, sembra essere quindi sul tavolo di grandi banche come Unicredit e Intesa Sanpaolo, oltre a Mps che sono i principali creditori di Una Hotels,di proprietà della famiglia di imprenditori toscani Fusi, di Ata Hotels (ora di Unipol ma creato dalla famiglia Ligresti) e del network Boscolo, il cui azionista è l'omonima famiglia veneta.