Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Private equity, Consilium verso l’uscita dal gruppo riminese Celli

È vicino all’uscita dal gruppo riminese Celli il fondo di private equity Consilium. Secondo indiscrezioni l’azionista sarebbe infatti sul punto di organizzare un’asta che dovrebbe chiamare a raccolta altri operatori del private equity. Un incarico in questa direzione sarebbe stato affidato all’advisor Baird.
Consilium Private Equity Fund è entrato in Celli nel 2013, acquisendo dai fondatori la maggioranza dell’azienda, leader italiano della produzione di impianti e accessori per la spillatura di birra, soft drink e acqua. In questi anni la società, quarto player mondiale nella nicchia degli spillatori, è cresciuta sia in modo organico sia tramite acquisizioni. Due anni fa è stata rilevata la Cosmetal, società marchigiana attiva in Italia e in Europa nella produzione di soluzioni per l’erogazione di acqua da bere. Ma è stata realizzata soprattutto un’importante acquisizione nel Regno Unito lo scorso anno: la Angram Ltd, azienda dello Yorkshire specializzata nella produzione di sistemi per la spillatura tradizionale a pompa delle birre. L’operazione ha permesso al gruppo Celli di avvicinarsi ai 100 milioni di euro di fatturato. La valutazione di Celli potrebbe attestarsi, secondo indiscrezioni, attorno ai 100 milioni di euro.