Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il fondo Usa Blackstone studia la cessione degli outlet italiani: valore 800 milioni

Il fondo statunitense Blackstone sta studiando quella che potrebbe essere la maggiore operazione del settore del real estate, in Italia, degli ultimi anni: cioè la vendita delle sue attività negli outlet. L’operazione, secondo i rumors, potrebbe valere oltre 800 milioni di euro e proprio in queste settimane il gruppo Usa starebbe valutando se partire con un’asta subito dopo l’estate, dopo aver assegnato i mandati ai consulenti finanziari e legali.
Il portafoglio degli asset è dislocato su tutto il territorio italiano e comprende gli Outlet Village di Franciacorta, Mantova, Palmanova, come pure il Puglia Outlet Village a Molfetta e il Valdichiana Outlet Village.
Si tratta di circa 150mila metri quadri di superficie, suddivisa tra 600 negozi, rispetto a un totale di 630mila metri quadrati di outlet sull’intero territorio italiano: quindi un quarto dell’intera capacità. I cinque outlet vengono visitati ogni anno da circa 17 milioni di visitatori.
Queste attività sono state rilevate da Blackstone con quattro diverse transazioni a partire dal 2013-2014 e riunite sotto il brand Land of fashion. Il fondo Usa nelle transazioni è stato affiancato da Kryalos, società che opera negli investimenti immobiliari a largo raggio per conto della società statunitense. L’orizzonte temporale dell’investimento di Blackstone era di circa 4-5 anni e quindi è comprensibile che il fondo americano voglia ora disinvestire. All’operazione potrebbero essere invitati i grandi fondi internazionali.
Nei mesi scorsi Blackstone aveva già fatto un disinvestimento nel settore retail, cedendo al fondo svizzero Partners Group di un portafoglio composto da sei gallerie commerciali di piccola-media grandezza.