Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
cdp-board

Da Cdp all’Inps fino alle aziende di Stato quotate: con il nuovo governo vertici verso il riassetto

Dalla Cassa Depositi e Prestiti fino all’Inps. E soprattutto aziende pubbliche come Enav, Enel, Eni, Fincantieri, Italgas, Leonardo, Mps, Poste Italiane, Rai Way, Saipem, Snam e Terna, dove lo Stato partecipa direttamente o attraverso la Cassa Depositi e Prestiti (nella foto il presidente Claudio Costamagna e l’Ad Fabio Gallia). Con il nuovo governo è atteso un riassetto del management di molte delle aziende pubbliche, i cui attuali vertici sono stati nominati e confermati durante il governo targato Pd. Ad avvertire delle conseguenze future è stata oggi Mediobanca in un report. Tuttavia non sarà una rivoluzione immediata. L’unico board in scadenza quest’anno, tra le quotate, è infatti quello di Saipem, che sarà rinnovato in occasione dell’assemblea per l’approvazione del bilancio nella prossima primavera.