Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
images

Fiat Chrysler cerca partner per la componentistica di Magneti Marelli, Comau e Teksid

Fca-Fiat Chrysler punta a cercare partner strategici e finanziari per le sue società attive nella componentistica. E’ questa l’opinione che circola tra diversi addetti ai lavori dopo le recenti indiscrezioni di forti interessi per Magneti Marelli, Comau e Teksid. Il primo dossier sul tavolo, fin prima dell’estate, è stato quello di Magneti Marelli per la quale c’è da tempo un interesse di Samsung. Poi, la settimana scorsa, Reuters ha riportato che alcune società cinesi (tra cui Shanghai Electric, Sinomach e lo Shanghai Institute of Mechanical and Electrical Engineering) sarebbero interessate ad acquisire Comau (controllata al 100% da Fca, operante nell`automazione industriale) mentre alcuni fondi di private equity (tra cui Marlin Equity Partners) sarebbero interessati a Teksid (85%, prodotti metallurgici). Sembrerebbe quindi evidente la volontà di Sergio Marchionne di trovare partner per l’intera componentistica. Secondo i dati forniti dagli analisti di Equita nel 2015 Comau ha generato un fatturato di 1,95 miliardi e un Ebit di 72 milioni, mentre Teksid un giro d’affari di 631 milioni e un Ebit di 2 milioni di cui circa il 30% captive. Secondo diversi addetti ai lavori l’Ad Sergio Marchionne (nella foto) sembra più interessato a trovare partner strategici per le controllate attive nella componentistica, piuttosto che cederle in blocco.