Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Engineering, Apax e Nb all’80,5 per cento. Anche gli Amodeo aderiscono all’Opa

I fondi Apax e Nb Renaissance stringono ancora di più la presa su Engineering. L’Opa dei due gruppi finanziari sulla società romana, a una settimana circa dalla conclusione dell’offerta (che scade il 24 giugno), è arrivata alla soglia dell’80,5% delle azioni.
Ha aderito infatti all’offerta anche la famiglia Amodeo, che nel 2013 aveva venduto il 29,1% di Engineering a One Equity partners e che proprio insieme al fondo anglosassone si era opposta a dicembre all’operazione di Apax e Nb Renaissance, prima che i due gruppi finanziari rilanciassero sul prezzo d’Opa. La famiglia Amodeo, che assieme ai Cinaglia è tra i fondatori di Engineering, ha ceduto il 3% di titoli che aveva ancora in mano e si va così ad unire a One Equity Partners, che qualche giorno fa ha sottoscritto un contratto per cedere il suo 29%. L’investitore istituzionale Bestinver invece aveva già aderito all’offerta in precedenza.