Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Serenissima ad Abertis: il 4 o il 5 maggio la firma, il closing a luglio con l’estensione di 10 anni della concessione

La firma sarà probabilmente questa settimana (tra il 4 e il 5 maggio) ma per il closing si potrebbe aspettare il mese di luglio per il passaggio dell’autostrada Serenissima (l’A4 Brescia-Padova) al colosso infrastrutturale spagnolo Abertis, che comprerà le quote di Intesa Sanpaolo, del gruppo Astaldi e della famiglia Tabacchi riunite in A4 Holding.
L’operazione, che sembrava sul punto di essere annunciata in maggio, secondo quanto indicato da Debtwire potrebbe infatti richiedere un po’ più di tempo ed essere comunicata in coincidenza del via libera all’estensione, da parte del governo italiano, della concessione sull’autostrada fino al 2026, misura che dovrebbe vedere la luce proprio nello stesso mese di luglio.
Abertis, assistito dagli advisor Leonardo & Co e Mediobanca, ha già esteso in diverse occasioni le trattative, malgrado l’operazione sia definita dal punto di vista finanziario: con un finanziamento da 600 milioni da un pool di banche spagnole guidato da CaixaBank, linee di credito volte proprio a finanziare l’acquisizione.