Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Salta anche l’Ipo di Fiera Vicenza: gli investitori esteri tirano i remi in barca

Un’altra vittima sul campo tra le matricole. E’ infatti stata ritirata anche l’Ipo di Ieg, la Fiera di Rimini e Vicenza. Oggi era l’ultimo giorno per raccogliere le adesioni, ma malgrado l’interesse di importanti fondi istituzionali italiani è mancato totalmente l’adesione di fondi esteri, che in questo finale d’anno hanno tirato i remi in barca in attesa di avere più certezze sulla situazione macroeconomica e politica italiana. Il target era di circa 35 milioni di euro di raccolta e neppure un taglio della quota in vendita è servito a salvare l’Ipo.
C’è da dire che l’Ipo di Ieg aveva diversi fattori specifici a sfavore: a cominciare dal fatto che il giro d’affari dell’azienda è quasi esclusivamente generato in Italia. La società è poi arrivata alla quotazione con una lotta di potere in corso e le polemiche dimissioni alla vigilia della quotazione di Matteo Marzotto. Insomma, l’Ipo sembra essere stata ritirata da una parte per le defezioni di investitori esteri e dall’altra per alcune situazioni contingenti dell’azienda.