Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
ferrero

Er Viperella e quelle voci sulla vendita della Sampdoria

Non è un periodo facile per l’imprenditore delle sale cinematografiche Massimo Ferrero, a cui la Guardia di Finanza ha sequestrato beni per 2,6 milioni di euro in seguito alle accuse di appropriazione indebita, truffa, emissione di fatture false e autoriciclaggio.
Lui si dichiara innocente e afferma di essere sereno e di voler chiarire tutto nelle sedi opportune. Intanto hanno ripreso a circolare indiscrezioni su una possibile vendita della Sampdoria da parte del vulcanico presidente, che ha rilevato da Edoardo Garrone la proprietà del club blucerchiato nel giugno 2014.
Secondo i bene informati proprio Ferrero avrebbe più volte espresso negli ultimi tempi ad amici e conoscenti l’intenzione di cedere la Sampdoria, nel caso dovesse arrivare una proposta convincente. Il problema resta la valutazione del club, visto che Ferrero ha comprato la Sampdoria più o meno a zero (anzi ricevendo una dote dagli ex-azionisti) ma ora si attenderebbe una congrua offerta. In ogni caso le ipotesi sul futuro della Samp, seguono il trend che sembra accomunare molte squadre di media classifica di serie A e altri club di serie B: dove gli azionisti cercano nuovi compratori.