Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Panini Durini cambia proprieta’. In campo club deal di investitori

Panini Durini, storico marchio della ristorazione, avrebbe secondo indiscrezioni cambiato proprieta’. Astraco, società di advisory indipendente, attiva da gennaio 2018 sotto la guida di Nino Dell’Arte
ha organizzato e strutturato l’ingresso di investitori privati in Pancioc, società attiva nella gestione della catena di lunch bar tavola fredda a marchio Panini Durini.
L’operazione vedra’ l’acquisizione di una quota di maggioranza di Panini Durini da parte di una società veicolo ad hoc costituita e capitalizzata dal club deal, nell’acquisizione ha co-investito, attraverso uno strumento
di debito mezzanino il Fondo Impresa Italia gestito da Riello Investimenti Partners SGR. I soci fondatori rimarranno coinvestitori assieme alla nuova compagine azionaria.
Panini Durini, fondata nel 2011 con il primo lunch bar dal format innovativo e dal concept italiano, conta oggi numerosi punti vendita localizzati nelle aree centrali e più strategiche di Milano ed altri 3 all’interno di centri commerciali. Ha archiviato un fatturato di 9.5 milioni di euro nel 2017 ed una proiezione di chiusura prossima agli 11 milioni di euro per il 2018.
Astraco e gli investitori privati sono stati assistiti dallo studio DWF e dallo studio Nctm. La Due Diligence finanziaria è stata completata da Deloitte Transaction Services.
Gli azionisti di Pancioc sono stati assistiti dall’advisor finanziario K Finance, partner di Clairfield International.