Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
150556420-9ac9a860-42ce-40ac-87ff-3cc626a0cf50

Poste Italiane e il nodo Mistral Air: la compagnia aerea che continua a perdere

È nota per essere stata fondata da Bud Spencer. Ora per la Mistral Air, vettore di Poste Italiane, si dovrà capire il futuro prossimo. L’aviolinea ,operatore nel settore charter e linea a corto e medio raggio nel trasporto merci e posta, infatti è da tempo al centro di riflessioni da parte di Poste Italiane. Il Cda precedente, secondo i rumors, aveva infatti conferito nuovamente un incarico a Deloitte per valutare possibili ipotesi di valorizzazione della partecipazione. Da notare che già nel 2012 Deloitte aveva lavoratoper breve tempo sul dossier. L’attuale board, invece, con l’arrivo di Matteo Del Fante come Ad, non avrebbe ancora deciso cosa fare della partecipazione.
Mistral Air ha avuto una lunga storia di passaggi di proprietà: l’attore Bud Spencer l’aveva ceduta agli olandesi della Tnt che a loro volta l’avevano rivenduta a Poste Italiane. La compagnia aerea, sulla quale Poste ha realizzato una ricapitalizzazione da 4 milioni nel 2017, non è mai stata in utile negli ultimi esercizi: contrassegnati da perdite continue. Il 2017, dopo la perdita di 2,9 milioni nel 2016, si è chiuso con un risultato negativo per 7,6 milioni.