Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
giraudo

Le voci (smentite) di Giraudo sul rifinanziamento del Milan. Ecco il network di Bgb Weston e i legami con il Watford Football Club

L’ombra di Giraudo sulla trattativa per il rifinanziamento del Milan. A Londra il rumors, in ambienti finanziari, continua a circolare. In particolare, secondo gli stessi rumors raccolti da questa rubrica, Giraudo potrebbe essere il trait d’union con il nuovo fondo che starebbe trattando in esclusiva il rifinanziamento con l’intermediazione di Bgb Weston. Ovviamente i diretti interessati smentiscono con decisione. Lorenzo Gallucci, amministratore delegato di Bgb Weston, ha smentito infatti che ci sia una correlazione fra Giraudo e questa operazione, spiegando che lo stesso ex-manager juventino, uscito dal calcio dopo le note vicende disciplinari, è stato coinvolto soltanto in alcune operazioni di real estate con Bgb Weston. In questa ridda di voci e indiscrezioni, alcune certezze le ha scritte oggi Milano Finanza. “La società Edenhill Associates – scrive Milano Finanza – di cui Antonio Giraudo allora era director insieme a sua moglie Maria Elena Rayneri, aveva ottenuto da Fininvest nel febbraio 2015 un mandato da 2,5 milioni di euro per «individuare soggetti potenzialmente interessati all’acquisto delle partecipazioni che la scrivente società intende alienare”. Ma non è tutto. “Edenhill – continua Milano Finanza – è stata comunque liquidata lo scorso luglio. La Bgb Aurea, partecipata di BGB Weston, vede coinvolto come director oltre a Gallucci anche Raffaele Riva, presidente esecutivo del Watford Football Club, squadra britannica di proprietà di Gino Pozzo, ieri multata per 4,3 milioni di sterline per aver sottoposto nel 2014 alla Lega Calcio britannica una lettera falsa a firma di Hsbc con cui la banca assicurava che Hornets Investments Ltd (holding della squadra) era dotata dei fondi sufficienti a finanziare la stagione del Watford, in concomitanza con l’acquisto del controllo del club da parte di Pozzo. A inviare la lettera era stato Riva, che per questo ha poi dato le dimissioni dal club. Riva e Gallucci sono director insieme anche di Fidentis Advisors, a cui Giraudo e la moglie si affidano come consulenti per le loro società inglesi. Per esempio il bilancio 2016 della società Quint ltd, di cui Giraudo e la moglie sono director, è stato firmato da Fidentis”.