Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Unknown

Mps, sul tavolo le sofferenze per un centinaio di milioni su agriturismi, aziende agricole e allevamenti di maiali

I cento maggiori debitori di Mps? In attesa che la lista venga resa giustamente pubblica, visto che l’istituto senese verrà salvato con soldi pubblici, c’è una “chicca” da raccontare sulla strategia passata dell’istituto sotto la gestione Mussari. A quel tempo, secondo una ricostruzione di questa rubrica, venivano elargiti infatti finanziamenti a piene mani ad un numero impressionante di aziende agricole e agriturismo in Toscana. Oggi gran parte di quei finanziamenti sono andati in default e sono diventati sofferenze o incagli per la banca. Insomma, soldi che non verranno mai restituiti per oltre un centinaio di milioni di euro. Mps avrebbe preso come garanzia le attività sottostanti su decine e decine di posizioni: cioè gli agriturismi, le aziende agricole ma anche allevamenti di maiali. Al punto che Quaestio Sgr, nella recente due diligence sui 27 miliardi di Npl del Monte, dopo essersi reso conto dell’entità (e dei numeri) del problema avrebbe deciso di assumere alcuni agronomi per valutare le attività a garanzia dei crediti ormai inesigibili.