Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
unicredit

Super consorzio bancario per l’aumento di Unicredit: il 6 dicembre board post-referendum

Sarebbe previsto per il prossimo 6 dicembre, cioè due giorni dopo il referendum, un board di Unicredit per discutere della ricapitalizzazione della banca, che secondo alcuni rumors potrebbe essere una manovra da 13 miliardi (probabilmente comprese le cessioni di Pekao e Pioneer). Nel frattempo, nelle ultime ore l’istituto di Piazza Aulenti avrebbe recapitato a grandi banche d’affari una lettera di invito a entrare nel consorzio di garanzia: al primo livello ci sarebbero Morgan Stanley, Ubs, Jp Morgan, Merrill Lynch e Mediobanca, unico istituto italiano in campo. La seconda linea, invece, potrebbe essere composta da Credit Suisse, Goldman Sachs, Hsbc, Citigroup. L’operazione di ricapitalizzazione di Unicredit dovrebbe prendere il via a febbraio. Il piano strategico della banca verrà invece presentato il prossimo 13 dicembre.