Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Il presidente di Salini Impregilo Claudio Costamagna in occasione della presentazione dei risutati 2013 e del piano industriale 2014-2017, 20 marzo 2014 a Milano. ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

Il fondo di turnaround di Cdp apre il dossier del gruppo tessile Canepa

Si potrebbe concretizzare presto il primo dossier per il fondo di turnaround promosso dalla Cassa Depositi e Prestiti (nella foto il presidente Claudio Costamagna) e sostenuto dal governo italiano. Sarebbero infatti diversi i nomi «corteggiati» sul tavolo del veicolo alla cui guida ci sono Andrea Morante, ex-banchiere di Credit Suisse e Morgan Stanley, come presidente e Francesco Conte, ex Bain e manager di Bc Partners, in qualità di amministratore delegato.
Secondo indiscrezioni tra le operazioni da studiare ci sarebbe quella del gruppo Canepa, leader mondiale nella tessitura serica di fascia alta e con una buona parte del giro d’affari (oltre il 50%) conseguito all’estero, principalmente sui mercati europei e americano. La società, che fa capo all’omonima famiglia, ha evidenziato nel bilancio 2015 ricavi a 107 milioni e un Ebitda a 11,8 milioni. Il fondo di turnaround di Cdp ha come strategia l’ingresso nelle aziende con un aumento di capitale.