Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Favini, per il riassetto azionario c’è tempo. Archiviata l’Ipo e anche la vendita a Progressio Sgr

Favini archivia la quotazione a Piazza Affari e rispedisce al mittente anche le avance dei fondi: così (almeno per ora) i suoi azionisti guardano allo sviluppo del business, tralasciando possibilità di riassetto azionario. Per la controllata di Orlando Italy e Credit Agricole (che lo scorso anno sembrava a un passo da Piazza Affari), si è infatti fermata ormai da qualche mese la trattativa che doveva portarla ad essere ceduta al fondo Progressio con una valutazione di 7 volte il margine operativo lordo. Ora Favini punterà a crescere ulteriormente: ma c’è da aspettarsi che dopo l’estate, tornerà alla carica qualche altro fondo di private equity.