Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Indesit perde per strada i possibili compratori e si profila una sfida fra Usa e Germania

Mentre il titolo Indesit guadagna in Borsa circa l'1 per cento sulle base delle indiscrezioni che vorrebbero l'americana Whirlpool pronta ad offrire agli azionisti italiani un'offerta in azioni per rilevare il controllo, gli occhi sono puntati anche sugli altri potenziali compratori. Dopo il ritiro dall'asta dei cinesi di Haier, che venivano visti inizialmente come il pretendente più disposto a fare un'alta offerta, ora secondo i rumors sarebbero usciti di scena anche i coreani di Lg. Insomma, il dossier Indesit sembra non piacere più di tanto in Asia.  Così alla fine sarebbero  rimasti in tre in gara: i turchi di Arcelik, la tedesca Bosch Siemens e l'americana Whirilpool. Tuttavia, secondo qualche addetto ai lavori, alla fine potrebbe diventare una sfida tra americani e tedeschi. La turca Arcelik, che si è affidata a Merrill Lynch, potrebbe infatti essere influenzata dagli accadimenti del dopo elezioni in Turchia, Paese che sta vivendo una fase politica ed economica difficile per le tensioni fra l'opposizione e il Governo Erdogan.

Tags:
  • alexsixtyfour |

    Egregio, in rete le notizie vanno con il conta-gocce, vorrei capire se c’è una possibilità che il capitale di Fineldo resti alla famiglia Merloni, e dunque in Italia, oppure i giochi sono ormai fatti, perché da una parte si legge che i membri della famiglia disertano le riunioni del CdA dove si parla di cessione d’azienda, dall’altra che i possibili compratori si perdono per strada, vorrei capire a che punto siamo.

  Post Precedente
Post Successivo