Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
bonomi-andrea-afp-u2025443278489tb-835x437ilsole24ore-web

La Investindustrial di Andrea Bonomi vicina a rilevare i marron glacés Italcanditi

La Investindustrial di Andrea Bonomi è pronta ad un’altra acquisizione, questa volta nel settore alimentare.
Nell’occasione a finire nel portafoglio delle controllate della società d’investimento italiana potrebbe essere una delle più note aziende dolciarie tricolori: la Italcanditi di Pedrengo (in provincia di Bergamo), leader a livello europeo in alcuni prodotti, come frutta candita, marmellate e soprattutto marron glacés.
Investindustrial avrebbe infatti ottenuto l’esclusiva a trattare l’acquisizione e avrebbe battuto la concorrenza degli altri fondi di private equity in gara. A cedere il gruppo di Bergamo è la famiglia Goffi.
Venerdì scorso, come già riportato dal Sole 24 Ore, sono infatti arrivate sul tavolo degli advisor Lazard e Pedersoli le offerte finali per Italcanditi da parte di tre fondi: oltre a Investindustrial, anche Ergon Capital e Stirling Square. Dopo l’analisi delle proposte, le parti avrebbero deciso di propendere per la concessione dell’esclusiva al private equity fondato da Andrea Bonomi.
Non è la prima volta che gli azionisti mettono sul mercato la società: qualche anno fa una cordata francese è stato vicina a rilevare il gruppo bergamasco.
In un mercato del private equity che sta conoscendo una frenata a fine anno, a causa delle tensioni politiche e degli effetti nocivi sullo spread, il buon esito del processo su Italcanditi testimonia la buona salute delle piccole multinazionali italiane, spesso leader in settori di nicchia. È appunto il caso di Italcanditi, azienda che è stata fondata all’inizio degli anni 60 dall’imprenditore Angelo Goffi.
Il gruppo è cresciuto negli anni fino a diventare uno dei leader del proprio settore. Nel 2002, grazie alla nascita delnuovo marchio Vitalfood, nasce la nuova denominazione Italcanditi-Vitalfood. Il gruppo, che ha un giro d’affari di oltre 100 milioni di euro, si caratterizza per essere una delle maggiori aziende in Europa soprattutto nel settore dei marrons glacés, fiore all’occhiello del gruppo.
La metà delle castagne glassate consumate ogni anno in Europa, circa 700 tonnellate, viene infatti prodotta a Pedrengo dalla Italcanditi Vitalfood.
Investindustrial avrebbe messo sul piatto una valutazione rotonda: vicina secondo i rumors ai 280 milioni di euro.
Per il fondo guidato da Andrea Bonomi si tratta di un’altra operazione effettuata nel giro di pochi mesi a dimostrazione di un grande attivismo: in settembre è infatti stato costituito con Carlyle un polo italiano nel settore del design con i marchi B&B, Flos e Louis Polsen. In maggio, nel settore della sanità, il gruppo italiano ha invece aggregato Pic Indolor con la svizzera Htl Strefa. Ora una nuova operazione nel settore alimentare.