Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
danieli

Il Grand Hotel Danieli di Venezia in procinto di passare al fondo Apollo

Il grand hotel Danieli passa sotto la tutela del fondo americano Apollo. Uno dei più noti alberghi di Venezia, gettonatissimo tra le star di Hollywood e tra i capi di Stato, finisce tra le braccia dell’investitore a stelle e strisce, già famoso per gli investimenti sui «non performing loan» delle banche tricolori e per la querelle legale in corso con la famiglia Malacalza su Banca Carige dopo averne rilevato le attività assicurative.
Apollo, secondo indiscrezioni, avrebbe infatti acquistato dalle banche il debito che grava sull’hotel Danieli, sottoscritto a suo tempo dal gruppo Statuto. La cifra in gioco sul Danieli, che sta comunque continuando regolarmente la sua attività, è elevata: 160 milioni, che nei mesi scorsi hanno causato il pignoramento per un valore di 242 milioni, cioè quanto pagato dieci anni fa da Statuto per acquistare il lussuoso albergo.
Tra le banche coinvolte Mps, Banco di Sardegna (Pop Emilia) e Aareal Bank (banca tedesca), che dopo rate di un mutuo non saldate per 20 milioni, hanno avviato qualche mese fa tramite l’ufficiale giudiziario il pignoramento del Danieli.
Apollo sarebbe proprio intervenuto in una seconda fase acquistando il debito (a sconto), in particolare dal Montepaschi. Ora il fondo Usa sarebbe il nuovo referente di Statuto sulle linee di finanziamento, che gravano sul grand hotel veneziano. L’imprenditore, il cui gruppo possiede anche l’hotel Four Seasons e il Mandarin a Milano, oltre al San Domenico di Taormina, mostra tranquillità e resta per ora ancora il proprietario dell’albergo veneziano.
Avrebbe, secondo i rumors, avviato una discussione con il fondo statunitense per iniziare una ristrutturazione della posizione debitoria. Tra gli addetti ai lavori c’è comunque la convinzione che il fondo statunitense, se i prestiti non verranno onorati, potrebbe diventare nel medio termine il nuovo proprietario del grande albergo.
Quest’ultimo è uno degli hotel 5 stelle più famosi del mondo, 210 camere distribuite su tre palazzi affacciati sulla riva degli Schiavoni, dietro Piazza San Marco. Ma l’hotel Danieli è noto soprattutto per le star di Hollywood, il preferito dei divi capaci di sborsare fino a 13mila euro a notte per una suite. Per ultimi Angelina Jolie e Johnny Depp, che proprio al Danieli hanno girato «The Tourist».