Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ecco come funziona il piano di Mediobanca di bad bank per le piccole e medie banche

Uniti si è più forti. E' questa la filosofia del piano che Mediobanca avrebbe proposto per lanciare la bad bank delle sofferenze per le piccole e medie banche. Unite le piccole potranno infatti avere più potere contrattuale nel contrattare sulla distanza di prezzo tra cessione e acquisizione delle sofferenze.

Contatti ci sarebbero stati anche con la Popolare di Vicenza e con Veneto Banca. L'obiettivo, secondo le indiscrezioni, sarebbe quello di creare diversi veicoli: andando a uniformare le sofferenze per aree geografiche o per settore dove opera il debitore (ad esempio immobiliare, energie rinnovabili, leasing, etc). Insomma, un piano che sembra fattibile e potrebbe trovare consensi tra le banche medio-piccole.